Made in Italy

L’azienda di arredi urbani SGARAMELLA è gestita dal titolare COSIMO, che prosegue l’attività intrapresa dal padre Michele Sgaramella, il quale nel suo mestiere di cementista ha sempre ottenuto straordinari risultati. Sotto la guida attenta del suo primo maestro Liborio Mangarella, detto “Mest Vincinz”, Michele dimostrò subito un'innata capacità di plasmare l'argilla e il gesso, per creare modelli sui quali venivano realizzati gli stampi e poi il prodotto finito. Michele Sgaramella frequentò la scuola d'arte, dove affinò le sue doti, e assieme al suo maestro nel 1955 realizzò a Barletta il monumento in onore dell'Arma dell'Aeronautica.

Fra le altre opere che lo hanno visto protagonista ci sono stati, nel 1965, i bassorilievi nella stazione nord di Bari, che raffigurano la storia della locomozione. Nel 1966 Sgaramella realizzò, con la collaborazione dello scultore e pittore Michele Gregorio, una statua in cemento a grandezza naturale della Pietà nel cimitero di Locorotondo. Negli anni 1969/1970, poi, partecipò alla realizzazione del palazzo della Gazzetta del Mezzogiorno, su progetto dell'architetto Onofrio Mancini.
Fu questo l'ultimo lavoro eseguito presso l'azienda Mangarella da parte di Michele Sgaramella che, desideroso di realizzarsi per conto suo, nel 1972 si trasferì a Ugento, in provincia di Lecce. Qui Michele riuscì a imporsi sul mercato grazie a un prodotto che fu proprio lui a far conoscere agli abitanti del centro salentino: l'effetto marmo travertino. Un comitato di architetti ed esperti del settore gli conferì infatti il primo premio ACAI-USPAS, come riconoscimento dell'alta professionalità raggiunta.

Sgaramella Cosimo

Da generazioni garanzia di qualità

Esperienza pluriennale

Dal 1992 il titolare dell’azienda è COSIMO SGARAMELLA, che è sempre stato affascinato dall’aspetto creativo dell’attività paterna. L'esperienza maturata da Cosimo permette oggi all’azienda SGARAMELLA di proporre alla clientela il vasto e ricchissimo campionario degli articoli più rappresentativi, scaturiti dal confronto fra le idee di padre e figlio, opere dal sicuro valore artistico e artigianale.

La qualità del prodotto è garantita dallo scrupoloso e meticoloso controllo effettuato dal titolare, oltre che dal direttore Sergio Ricchiuto e dai qualificati tecnici che collaborano con l'azienda. La ditta SGARAMELLA COSIMO è in grado di produrre qualsiasi manufatto in cemento anche su progetto, grazie all'organizzazione, alla specializzazione e all'intraprendenza del titolare. Oggi l’azienda pugliese, certificata ISO 9001:2000, annovera fra i suoi clienti nomi celebri come Pirelli e Valtour, oltre a vantare di aver eseguito il restauro della balaustra del teatro Petruzzelli di Bari e il restauro del Teatro Tartaro a Galatina (LE). SGARAMELLA opera su una superficie di 8000 metri quadrati, con uno spazio espositivo di 2000 metri quadrati ed esporta i suoi apprezzatissimi prodotti in numerosi Paesi europei.

Share by: